Firmata da Virgil Abloh, direttore artistico del menswear, la nuova collezione maschile di Louis Vuitton, nasce dalla partnership con la lega Nba e fonde il linguaggio della moda con quello dello sport

La maison francese ha svelato i primi outfit della capsule collection realizzata in collaborazione con la National basketball association. È una linea di abbigliamento e accessori uomo in cui i codici distintivi del brand si adattano all’iconografia del basket americano, facendo emergere i valori di affidabilità e inclusione che caratterizzano il linguaggio espressivo di Abloh.

Viaggi, arrivo e conferenza stampa

Ispirata al guardaroba di un giocatore professionista, la collezione si divide in tre sezioni ispirate ad altrettante occasioni d’uso: viaggi e spostamenti è costituita da capi casual, come una tuta grigia in cashmere; arrivo alle partite comprende jeans con monogramma, t-shirt e giacche in pelle, e infine conferenza stampa si compone di abiti e camice formali. 

Il logo

Trait d’union della capsule collection è il logo Nba, l’inconfondibile giocatore di basket, che combinato con le icone Louis Vuitton, si ripete centinaia di volte, come un motivo pied-de-poule, su abiti, camicie, cravatte e giacche in stile college, impreziosite dalla firma LV sul retro. Un motivo grafico che evoca le linee di un pallone da basket, invece, decora una tuta in cashmere, una giacca di pelle, i jeans e le t-shirt con motivo Mongram LV

Le scarpe

I codici di Louis Vuitton e dell’ NBA si combinano nei mocassini classici, nelle derby con suola spessa e negli stivaletti stringati con intagli, presi in prestito dal mondo delle sneakers. L’incisione LV x Nba sul plantare è il fil rouge che accomuna tutti i modelli. 

I bijoux 

La linea di gioielli è costituita da catene vistose, d’oro e di strass, arricchite dal logo Nba, che si trasforma in ciondolo, e diventa simbolo del legame tra sport e savoir-fare. 

Le borse

La capsule comprende diversi modelli: uno zaino multi-tasche con cinturini bianchi a contrasto, una Keepall con pannello laterale a rete, che ricorda un canestro, e la nuova versione della tracolla Nil. I colori utilizzati sono quelli simbolo del Nba: bianco rosso e blu, il design è ispirato al prisma della celebre lega americana.

La vittoria

Al termine della 74esima finale Nba, i Los Angeles Lakers, vincitori del leggendario trofeo Larry O’Brien, hanno ricevuto il loro premio all’interno un involucro speciale: la Trophy Case Louis Vuitton. Rivestita dalla tela Monogram e arricchita con chiusure in ottone, la custodia è simbolo di una tradizione che caratterizza il DNA della maison fin dalle sue origini: la personalizzazione. 

Il concept

La collezione, che farà il suo ingresso nei negozi il 20 novembre, nasce dall’ idea che giocatori di basket siano ormai diventati dei veri e propri esempi di stile. 

Le icone della moda sono imprevedibili”. Afferma Virgil Abloh: “Proprio come per le discipline artistiche tradizionali, i valori del lusso possono riflettersi nel mondo dello sport. Questa collezione celebra il contributo culturale del basket e dei suoi personaggi».

Adriana Fenzi

LV X NBA
LV X NBA
LV X NBA
LV X NBA
LV X NBA
LV X NBA
LV X NBA
LV X NBA
LV X NBA LV X NBA LV X NBA LV X NBA LV X NBA LV X NBA LV X NBA LV X NBA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.