Il progetto ideato da Josef O’Connor ed inaugurato l’1 Ottobre 2020, porta nella Piccadilly Circus londinese, sull’iconico mega schermo, tutta la potenza espressiva dell’arte, servendosi dei mezzi digitali che, in periodo di pandemia, stanno sempre più assumendo una posizione di rilievo nella vita di tutti i noi.

Collegandosi al sito, alle 20 e 20 di ogni giorno, o passando per l’appunto in quella specifica zona di Londra, per due minuti si potrà vivere un’esperienza immersiva nell’arte, ogni mese differente, ma con un filo conduttore comune: sì, il 2020 è stato un anno di cambiamenti, pieno di cose che non ci saremmo mai aspettati, eppure è indubbio quanto questo doversi costantemente reinventare abbia scatenato la fantasia degli artisti e di tutti noi, creando nuove soluzioni ed un nuovo modo di vivere la quotidianità.

L’ artista per il mese di Gennaio è Patti Smith

Per “A New Year” di Patti Smith, il calendario CIRCA di gennaio 2021 esaminerà il mondo della poesia e l’impatto che Smith ha avuto su di esso. Scopriremo delle selezioni speciali e molto rare di poesie scritte da Smith negli ultimi 50 anni, inclusi alcuni dei suoi primi versi pubblicati del 1972. Verranno presentati anche gli incontri con le opere di artisti che l’hanno influenzata, tra cui Arthur Rimbaud, Bob Dylan, Antonin Artaud, William Blake e i Rolling Stones. Come è consuetudine nel Calendario di CIRCA, Saranno proiettati, anche, una serie di letture che cercano di esplorare e riesaminare l’arte della poesia in tutte le sue difese e difficoltà, compresi i titoli di Ben Lerner, Anne Carson, Paul Valéry e altri. Per finire, verranno pubblicate nuove poesie appositamente commissionate ad alcuni dei principali scrittori del nostro tempo.

Gli intenti nei confronti del pubblico

L’arte, nella visione di chi ha curato il progetto, ha un’enorme capacità di rimodellare il mondo, ancor più in un momento caratterizzato da vorticosi mutamenti. Commissionando mensilmente nuovi lavori, con lo scopo primario di aumentare il coinvolgimento del pubblico, grazie anche alle tematiche sociali toccate, di profonda attualità, si sviluppa anche l’intento di provocare il dibattito ed ispirare ed unire le persone tramite la cultura.

La sua creazione, dedita a riflettere il mondo in cui viviamo, unisce anche le diverse comunità di artisti e celebra perfettamente quello che potrebbe essere il futuro collettivo di tutti noi.

Gli obbiettivi nei confronti dell’Arte e degli Artisti

Piccadilly Lights, il megaschermo che troneggia sulla piazza, si dimostra essere una splendida piattaforma per far sì che “Circa.Art” raggiunga i suoi obbiettivi per quel che concerne l’Arte e gli Artisti che ne prendono parte, utilizzando lo schermo come una gigantesca tela in Ultra HD, senza interruzioni pubblicitarie; l’istallazione lavora, quindi, per garantire il supporto, alla comunità creativa, con sovvenzioni in denaro senza particolari vincoli, la ricalibrazione degli spazi dedicati all’espressione artistica, ponendo la performance nel centro di una metropoli come Londra, il rischiarare la situazione attuale usando il proprio lavoro come catalizzatore per cambiamenti positivi e l’inspirare una grossa audience, grazie l’apporto dello streaming via internet .

Le stampe a tiratura limitata

Riconoscendo quanto il Regno Unito sia stato durante colpito dalla Pandemia da Covid 19, Circa.Art contribuisce all’economia del mondo della cultura, vendendo stampe a tiratura limitata, in esclusiva. Ad esempio, per l’inaugurazione, erano state rese disponibili quelle create dall’artista Ai Weiwei, al costo simbolico di £100, prenotabili ed acquistabili tramite sito internet.

Ai Weiwei aveva commentato per quanto riguarda il progetto che “Circa 20.20 offre un’importantissima piattaforma agli artisti per farsi raggiungere dal pubblico.” Aggiungendo inoltre che “sicuramente il progetto avrà un impatto sul mondo artistico londinese”.

Il parere dell’ideatore

Nell’attuale stato di emergenza” commentava così Josef O’Connor, già nel comunicato che precedeva il lancio del progetto “gli artisti possono mostrare una luce, creare nuove prospettive per affrontare, ispirare e cambiare il futuro. CIRCA rappresenta la visione vincente e la mentalità collaborativa che è necessaria per andare avanti. Siamo grati che ci sia stata data la possibilità, su una simile piattaforma, di presentare artisti emergenti e famosi, oltre che essere di supporto a chi lavora nel settore creativo”.

Laura Galasso

Circa
Circa
Circa
Circa
Circa
Circa
Circa
Circa
Circa
Circa
Circa
Circa
Circa
Circa Art
Circa Circa Circa Circa Circa Circa Circa Circa Circa Circa Circa Circa Circa Circa Art

62 pensiero su ““Circa Art”: l’arte resiste in Piccadilly Circus ed è più viva che mai”
  1. Howdy! I could have sworn I’ve bewn to tjis blog before but
    after browsing through some of the post I realized it’s new to me.
    Nonetheless, I’m definitely delighted I found iit and I’ll be bookmarking and checking back frequently!

  2. Well composed articles like yours renews my faith in today’s writers.You’ve written information I can finally agree on and also use.Manyy thanks for sharing.

  3. Howdy! Icould have sworn I’ve been to this blog before but after
    browsing throug some of the post I realized it’s
    new to me. Nonetheless, I’m definitely delighted I found it and I’ll be bookmarking and checking back frequently!

  4. Howdy! I could have sworn I’ve been to this blog before but after browsing
    through some of the post I realized it’s new too me.
    Nonetheless, I’m defiinitely delighted I found
    it annd I’ll be bookmarking annd checking back frequently!

    1. Hi, If you look at it on the computer on the right, if you look at it from the phone, you have to run to the bottom until you find a form to get the daily newsletter free of charge. You’ll have to enter your name and your email, automatically an email will be sent to you, sometimes it goes into spam so you can check them as well, to request confirmation of your registration. Thanks a lot

  5. Hello! Do you use Twitter? I’d like to follow
    you if that wopuld bee okay.I’m definitely enjoying
    your blog and look forwwrd too new articles.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.