Chiacchierare con Paolo Simoni, che ci ha aperto le porte del suo studio emiliano, raccontandosi e suonando due tracce estratte dal nuovo disco ‘Anima’, è stata una piacevolissima sorpresa. 

Paolo Simoni

Musicista polistrumentista, ma anche vegetariano convinto, amante dell’arte, del cinema, della musica classica, delle buone letture, della cucina (è uno chef professionista) e dei cani (non si separa mai da Renoir, il suo bassotto di 11 anni), Paolo ci ha raccontato la genesi del nuovo album ma anche il suo iter artistico, le passioni, i progetti futuri e qualche curioso (imperdibile!) aneddoto sul grande Lucio Dalla, con il quale collaborò a lungo.

Paolo Simoni è nato a Comacchio (Fe) l’8 gennaio 1985 e nonostante la sua ancor giovane carriera, possiede già un background artistico ricco e interessante.  Diplomato al conservatorio, ha collezionato ad oggi numerosi premi e calcato palchi prestigiosi (Premio Tenco 2007/2008, Musicultura 2009, Premio Lunezia 2013, Sanremo nella ‘Categoria Giovani’2013), duettato con Lucio Dalla (‘ Io sono io e  tu sei tu’, 2012) e aperto concerti di Ligabue e De Gregori. 

Anima

 “Anima” (Riserva Rossa Records/Warner music ed.) è un disco di un musicista puro, un progetto essenziale piano e voce, composto da dieci tracce: ogni canzone analizza diversi aspetti della società attuale e della vita individuale. ‘Porno Società’, il singolo attualmente in rotazione radiofonica che ha anticipato l’uscita del cd, descrive come l’uomo, da consumatore, diventi oggetto dei consumi





L’ Anima di Paolo Simoni

Solo un pazzo può scegliere imperterrito di procedere per una strada impervia, dove l’ascolto del pubblico viene sempre meno e sempre più in modo distratto” – racconta il musicista. “I dischi – supporti oramai datati- non si vendono più. I singoli per le radio devono avere degli standard precisi e si andranno comunque a mescolare con le innumerevoli produzioni quotidiane che hanno oramai intasato il sistema. Questo è il tempo della ‘musica liquida’ mi dicono. Io dico che siamo già da tempo entrati in uno stato ‘gassoso’.  Allora ”- precisa– “perché ho deciso di proseguire comunque per la mia strada? Perché io sono pazzo. Sono un pazzo innamorato della musica, della canzone d’autore, della speranza di incontrare qualcuno che, come me, abbia ancora voglia di giocare, senza barare e senza artifizi precostituiti. Questo è quello che sento. Questo è quello che la mia ANIMA mi dice di fare. Adesso o mai più”!

Un disco intimista tutto da scoprire anche dal punto di vista cantautorale: la traccia ‘L’anima vuole’ è impreziosita dalla presenza di Roberto Vecchioni che duetta con lui.





Track-list di ‘Anima’

 ‘L’anima vuole’ (con Roberto Vecchioni), ‘Porno Società’, ‘Cuore di Ragazzo’, ‘Imparare a vivere’, ‘Non sono altro che un artista’, ‘E invece importa’, ‘Amico mio’, ‘Eterna estate’, ‘4 zampe’ e  ‘Augh’. 

L’album è disponibile in formato cd, digitale e in vinile (edizione limitata, 180 grammi bianco) 

www.simonichannel.com – www.youtube.com/user/SimoniPaolo  www.facebook.com/PaoloSimoniOfficial – www.twitter.com/simonipaolo www.instagram.com/paolosimoniofficial

Sonja Annibaldi

Fotografie : ©Ray Tarantino

Paolo Simoni_Ph. Ray Tarantino_7796_b
Paolo Simoni_Ph. Ray Tarantino_7801_b
Paolo Simoni_Ph. Ray Tarantino_7837_b
Paolo Simoni_Anima_cover_b
Paolo Simoni_Ph. Ray Tarantino_7796_b Paolo Simoni_Ph. Ray Tarantino_7801_b Paolo Simoni_Ph. Ray Tarantino_7837_b Paolo Simoni_Anima_cover_b





4 pensiero su “Video Intervista al celebre musicista Paolo Simoni : ci racconta il suo nuovo disco “Anima”e ci delizia suonando live due canzoni”
  1. Hi there, just became aware of your blog through Google, and found that it
    is truly informative. I am going to watch out for brussels.
    I will appreciate if you continue this in future. Lots of
    people will be benefited from your writing.
    Cheers!

    1. Hi, If you look at it on the computer on the right, if you look at it from the phone, you have to run to the bottom until you find a form to get the daily newsletter free of charge. You’ll have to enter your name and your email, automatically an email will be sent to you, sometimes it goes into spam so you can check them as well, to request confirmation of your registration.Or you can write to the editorial team by clicking at the bottom of the page on contacts. Thanks a lot

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.